Smagliature: rimedi con oli essenziali

Le smagliature (il cui nome scientifico è striae distensae) sono segni sulla pelle causati da gravidanza e repentini cambiamenti di peso. Esse rappresentano vere e proprie cicatrici dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma, lo strato più profondo dell’epidermide.

Le smagliature si possono prevenire e sbiadire quando sono “fresche”, ovvero di colore rosa-rosso. Quando sono più vecchie, ovvero di colore bianco è difficile eliminarle con i rimedi naturali, quindi fai attenzione a non trascurare per troppo tempo questo inestetismo.

 

Vediamo ora come evitare e rimuovere le smagliature con gli oli essenziali.

Lozione fai da te per smagliature

La prima ricetta che ti propongo per prevenire e schiarire le smagliature richiede i seguenti ingredienti:

  • 30 ml di olio vegetale (a scelta),
  • 3 gocce di olio essenziale di gelsomino,
  • 3 gocce di olio essenziale di camomilla,
  • 2 gocce di olio essenziale di achillea, 
  • 2 gocce di olio essenziale di elicriso.

Procedimento: unisci le essenze all’olio e agita il tutto per qualche istante, in modo da unirle in maniera ottimale. Ti consiglio di conservare il prodotto in una bottiglietta di vetro, possibilmente scuro, con tappo. La lozione autoprodotta dovrà essere massaggiata mattina e sera sui punti colpiti dalle smagliature.

Lozione antismagliature fai da te alla calendula

La seconda ricetta antismagliature che ti suggerisco prevede l’uso di:

  • 15 ml di olio di calendula,
  • 15 ml di olio di mandorle dolci,
  • 3 gocce di olio essenziale di lavanda,
  • 2 gocce di olio essenziale di geranio,
  • 2 gocce di olio essenziale di mirra,
  • 2 gocce di olio essenziale di incenso.

Procedimento: unisci accuratamente gli ingredienti tra di loro, in modo da ottenere una lozione omogenea; il preparato dovrà essere conservato lontano dalla luce. Applicalo due volte al giorno. 

Ricordati che, per essere efficaci, i rimedi naturali devono essere utilizzati con costanza.

A presto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.