Maschera viso fai da te con argilla verde

Come si fa una maschera viso fai da te con argilla verde? E a chi è adatta? Vediamolo subito insieme.

Maschera viso fai da te con argilla verde

A chi è adatta questa maschera: questa ricetta di bellezza è adatta a chi ha la pelle grassa o mista perchè combatte efficacemente l’aspetto lucido, i brufoli e i punti neri.

Quello che ti occorre è:

  • due cucchiai pieni di argilla verde ventilata,
  • il succo di un quarto di limone,
  • qualche goccia di olio di jojoba o di mandorle,
  • acqua q.b.

Se hai la pelle particolarmente acneica, aggiungi anche qualche goccia di olio essenziale di tea tree (detto anche di melaleuca).

Procedimento: quando si realizza una maschera fai da te con l’argilla, è importante aggiungere pochissima acqua alla volta per decidere quale sia la consistenza giusta del composto. Se lo annacqui troppo, sarai obbligata ad aggiungere ancora polvere, col rischio di avere troppa eccedenza da dover buttare via.

E’ fondamentale, inoltre, scegliere argille del tipo ventilato, poichè sono più raffinate, facili da lavorare e adatte alla pelle. Infine, quando realizzi questa maschera di bellezza, ti raccomando di mescolare bene gli ingredienti, senza lasciare grumi.

Maschera viso fai da te con argilla verde: perchè questi ingredienti

Ho scelto questa ricetta pensando a un tipo di cute come la mia, grassa e con tendenza all’acne. L’argilla verde, grazie al suo potere purificante e seboregolatore è la migliore per questo tipo di problema.

Per potenziare l’efficacia di questa maschera ho scelto il limone, detergente e antisettico naturale. L’aggiunta del miele, in abbinamento all’agrume svolge una funzione emolliente, ma purificante al tempo stesso.

L’olio di jojoba, infine, è un’ottimo idratante, importante per non rischiare che l’argilla secchi troppo la pelle. Come ultimo consiglio, ho citato l’olio essenziale di melaleuca perchè ha una potenza disinfettante in grado combattere efficacemente i brufoli.

Se ti va, lascia un commento.

A presto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.