Maschera capelli rivitalizzante fai da te all’avocado

Hai problemi di capelli crespi e/o secchi? La soluzione è semplice: si tratta di una maschera rivitalizzante fai da te che sfrutta le proprietà nutrienti dell’avocado e di altri attivi naturali. La tua chioma risulterà più morbida, liscia, lucente e facile da pettinare.

Vuoi sapere la ricetta? Allora continua la lettura!

Maschera capelli rivitalizzante fai da te all’avocado: ecco la ricetta!

Rispetto ad altri rimedi naturali descritti in questo sito, questa ricetta di bellezza richiede qualche ingrediente in più; ma non ti preoccupare, perchè i risultati sono garantiti!

Assicurati di avere a disposizione:

  • la polpa di un quarto di avocado, 
  • mezza banana,
  • 1 uovo intero,
  • 2 cucchiaini di yogurt,
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva,
  • 2 cucchiaini di aceto, 
  • 10 gocce di olio essenziale di rosmarino.

Per iniziare a creare la tua maschera capelli rivitalizzante metti insieme tutti gli ingredienti nel frullatore; l’ordine non ha importanza. A questo punto frulla fino ad ottenere una miscela omogenea.

 

Il composto finale dovrà essere cremoso, non troppo liquido, altrimenti vuol dire che hai sbagliato qualche dose. Dopo aver creato la maschera fai da te, applicala sui capelli appena umidi (non bagnati) con l’ausilio di un pettine.

Per questa operazione ti consiglio di vaporizzare l’acqua tramite uno spruzzino. Il prodotto casalingo deve rimanere in posa per almeno 20 minuti, quindi risciacquato con acqua tiepida.

Alla fine del trattamento, lava la chioma con shampoo e balsamo specifici per capelli secchi e/o crespi. Si consiglia di utilizzare la maschera capelli rivitalizzante fai da te all’avocado non più di una volta a settimana.

Maschera capelli rivitalizzante fai da te all’avocado: come apportare qualche modifica

 

Per risultati ottimali, ti consiglio di non stravolgere troppo la ricetta originale di questa maschera capelli fai da te; tuttavia, puoi apportare tranquillamente qualche modifica ottenendo lo stesso effetto nutriente e rivitalizzante.

Per esempio, al posto dell’olio extravergine d’oliva puoi usare l’olio di riso e, al posto dell’olio essenziale di rosmarino, quello di limone o di arancio dolce.

Aggiungere uno di questi oli, comunque, è molto importante, soprattutto se, già alla vista, la tua chioma appare molto spenta e inaridita. Se sei vegana e non vuoi utilizzare le uova e lo yogurt, sostituiscili con un paio di cucchiai di lecitina di soia.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Lasciami i tuoi commenti!

A presto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.