Golden Milk: proprietà, benefici, ricetta

Il Golden Milk è una bevanda a base di latte e curcuma dalle molteplici proprietà per la salute. Originario dell’india, il latte d’oro viene impiegato in medicina ayurvedica per combattere e prevenire alcuni disturbi. Continuando la lettura scoprirai le proprietà e i benefici e la ricetta.

Golden Milk: proprietà e benefici

Il latte alla curcuma svolge funzioni antinfiammatorie, analgesiche, antiossidanti, digestive, detossinanti e antispasmodiche.

Inoltre, aiuta a tenere sotto controllo il peso (stimola il metabolismo), il colesterolo, abbassa la pressione sanguigna e stimola la concentrazione mentale. Il Golden Milk è consigliato per trattare in modo naturale i sintomi influenzali, in particolare raffreddore e mal di gola, reumatismi e dolori mestruali. E’ molto utile anche per depurare il fegato, specialmente in abbinamento a un’alimentazione corretta.

Golden Milk: la ricetta

Il Golden Milk si prepara in due fasi: prima si prepara la pasta di curcuma e poi la bevanda vera e propria.

 

Per preparare la pasta di curcuma ti servono 1/4 di tazza di curcuma in polvere, 1/2 cucchiaino di pepe in polvere, 1/2 tazza di acqua minerale naturale. Mescola i tre ingredienti in un pentolino e falli cuocere a fiamma media fino a quando non diventano una pasta densa e omogenea. Riponi il composto in un vasetto di vetro con coperchio, quindi conservalo in frigorifero. Potrà essere riutilizzato fino a circa 40 giorni.

Per preparare il Golden Milk ti occorrono una tazza di latte vaccino o latte vegetale a tua scelta (come di mandorle o di riso), un cucchiaino di olio di mandorle alimentare o di cocco, mezzo cucchiaino di pasta di curcuma, miele q.b. e una spolverata di cannella.

Porta ad ebollizione, a fuoco basso, il latte e la pasta di curcuma. Spegni la fiamma e versa il liquido in una tazza o in un bicchiere. Aggiungi l’olio e dolcifica a piacimento col miele; per finire, decora e aromatizza la bevanda con la cannella.

Il tuo latte d’oro è pronto per essere bevuto! Si consiglia di assumerlo una volta al giorno, possibilmente di mattina. In caso di influenza sono suggerite due tazze, una al mattino e una alla sera.

Scopri anche le proprietà dello zenzero cliccando qui.

Torna a trovarci!

NB: questo articolo è completamente amatoriale e non ha valenza medica. In caso di problemi di salute, è sempre bene consultare uno specialista.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.