Come decongestionare gli occhi rossi, stanchi e gonfi con la camomilla e il cetriolo

Se sei qui è perchè stai cercando un rimedio naturale per decongestionare gli occhi rossi, stanchi e gonfi senza ricorrere a prodotti industriali o sintetici. Forse non sai che la camomilla e il cetriolo, nella loro assoluta semplicità, costituiscono l’alleato migliore per tornare ad avere uno sguardo riposato e un contorno occhi in salute!

Come decongestionare gli occhi arrossati e stanchi con la camomilla

Allergie, intense giornate di lavoro passate davanti al pc e polvere sono tra le cause più comuni che portano i nostri occhi ad arrossarsi e stancarsi. 
Molto spesso questi piccoli fastidi possono anche associarsi a secchezza oculare, vista affaticata e bruciore.
Nel caso in cui notassi un peggioramento o un qualsiasi altro sintomo non legato a semplice stanchezza ti consigliamo di rivolgerti ad un oculista, al tuo medico o ad un farmacista per approfondimenti.
Il rimedio naturale a base di camomilla si crea in casa in pochissime mosse, mettendo in infusione due o tre filtri oppure la giusta quantità di miscela sfusa. E’ consigliabile utilizzare sempre i fiori interi, non le bustine istantanee o liofilizzate.
Una volta fatta raffreddare la tisana potrai tranquillamente berla, ma non buttare i filtri perchè andranno posati sugli occhi chiusi per una decina di minuti, in modo da realizzare un impacco decongestionante, rinfrescante e rilassante fai da te per gli occhi stanchi e arrossati.
Se invece hai utilizzato la versione sfusa, bagna un paio di dischetti di cotone idrofilo (per esempio quelli per lo struccaggio) nel liquido e successivamente poggiali nella zona da trattare tenendo in posa 10 minuti.
Le proprietà benefiche della camomilla sono conosciute da moltissimo tempo ed è ancora oggi tra gli ingredienti che compongono diversi colliri a base naturale.

Sgonfiare gli occhi ed eliminare borse e occhiaie con il cetriolo

Oltre ad essere ottimo d’estate per arricchire gustose insalate, il cetriolo è universalmente noto per la sua capacità di sgonfiare borse, alleviare le occhiaie e dare sollievo agli occhi gonfi.
Non a caso una delle icone delle maschere di bellezza è sempre una donna con le fettine di questo ortaggio sugli occhi. E infatti è proprio così che dovrai procedere: taglia due fette sottili e poggiale laddove hai esigenza di agire, lasciando in posa per 15 minuti.
Oltre ad essere un potente decongestionante, questo alimento è anche molto utile per purificare la pelle dall’eccesso di sebo, soprattutto nella zona T. Quello che ti avanza, quindi, potrai frullarlo e unirlo a qualche goccia di tea tree oil  o di limone per creare un trattamento anti impurità da usare su tutto il viso o da picchiettare solamente nelle zone più grasse.
Questi sono solamente alcuni dei rimedi naturali più diffusi e utilizzati per il trattamento degli inestetismi nella zona dello sguardo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.